LA NOSTRA STORIA

MARIO TRENTI - IL FONDATORE

Mario Trenti, primo di sette figli, nasce a Perarolo di Cadore il 23 Novembre 1905.

La Trenti Industria Occhiali, fondata nel 1959, è una delle poche aziende degli anni ’50 ancora in attività e prende il nome dal suo fondatore.

Mario, come la maggior parte dei suoi coetanei, ha avuto un infanzia difficile e povera, ma comunque spensierata. Il primo conflitto mondiale, conclusosi nel 1918, aveva lasciato anche in Cadore i segni della distruzione e, raggiunta l’età del lavoro, Mario iniziò a lavorare alla Safilo, passando poi alla Lozza e dimostrando fin da subito una particolare predisposizione alla creatività, dote primaria dei “prototipisti” anche ai nostri giorni.

La storia dell’imprenditore Mario Trenti è molto semplice, fatta di piccoli passi ma costante, portata avanti con sacrificio ma anche con convinzione.

Maturata una buona esperienza, nel 1939 Mario fonda assieme a tre amici la Borca & Co. Occhialeria, un’azienda di oltre cento addetti, che operò nel settore fino al 1956.

Nel 1958, facendo affidamento sull’aiuto e collaborazione dell’allora diciassettenne nipote Valter, l’intraprendente Mario decide di continuare l’attività nel settore occhialeria, che gli aveva già riservato tante soddisfazioni.

Nasce così nel 1959 la Trenti, allora un laboratorio artigianale basato sulla lavorazione di occhiali in celluloide. Valter cresceva trovando nello zio un secondo padre ma soprattutto un grande maestro che gli svelava tutti i segreti ed i trucchi del mestiere.

Tra zio e nipote si instaurava un rapporto ideale, fatto di reciproca stima e fiducia, perciò l’avvio dell’attività si dimostrava promettente.

L’azienda acquistava nome e personalità e conquistava uno spazio importante anche nell’esportazione. Nel 1973 Mario si ammalò seriamente ed in breve tempo morì, lasciando Valter inaspettatamente solo ed alle prese con un’azienda da guidare.

Mario è ricordato per la sua intraprendenza, creatività e gioia di vivere, che manifestava sia nel lavoro, quanto in altre attività quali calcio, sci, caccia e pesca.